• Français (France)
  • English (United Kingdom)
un fiore di cannabis dentro una cornice

Abitualmente quando si parla di cannabis lo si fa per questioni legale alla legalizzazione e regolamentazione, tralasciandone in secondo piano la storia culturale che a più riprese si intreccia con la storia evolutiva dell’uomo e della società.

Essa vede largo impiego oltre che per la realizzazione di oggetti di uso quotidiano come cordame utile per la navigazione, lenzuola e federe nell’ambito ospedaliero; anche come ispirazione o mezzo per raggiungere la massima espressione della creatività sotto forma di arte.

un pennello di make up con prodotti alla cannabis

A chi non fa impazzire l’idea dello shopping? Specialmente quando si tratta di prodotti per la bellezza e la cura quotidiana.

Questi tipi di acquisti suscitano l’interesse di un grande fetta del mondo delle donne e in parte anche quello degli uomini, che lavorano nel mondo del make-up facendone una ragione di vita e/o uno stato di benessere personale.

Dopo un lungo periodo di oblio pervenuto a causa del proibizionismo, la Cannabis sativa L. è ritornato al centro dell’attenzione da parte delle imprese agricole, degli enti di ricerca e delle istituzioni a causa dei molteplici utilizzi.

La canapa vede il suo impiego in settori tradizionali industriali come quella cartaria, tessile e alimentare e in settori industriali più innovativi come bioplastiche, biocarburanti, bioedilizia, fino alla cosmetica e alla farmaceutica.

il logo del cannabusiness

Quanti di voi non hanno mai pensato di poter avviare un business pertinente al mondo della cannabis?

La legge del 2 dicembre 2016 n. 242 strutturata per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa, considera quest’ultima come pianta agricola e industriale, e ne regola la coltivazione e l’utilizzo.

l'immagine rappresenta una mappa

Visto che in queste settimane se sta discutendo tantissimo per via del referendum abrogativo in favore della coltivazione per uso personale e dell’adozione del testo base per la legalizzazione

approfondiremo le modalità in cui in paesi precursori come Olanda, Spagna e i più recenti Canada e Stati uniti, abbiano organizzato nel complesso il proprio mercato di cannabis legale.

il logo del cannabis referendum

È troppo tempo ormai che appassionati ed estimatori della cannabis, vivono nell’ombra.

Bisogna sempre guardarsi le spalle nel momento in cui si accende un joint e ancor di più quando si ha a disposizione dello spazio allestito per il growing. Qualunque sia la tua posizione abbiamo novità per te!

Il peggior incubo di ogni consumatore di cannabis è quello di ritrovarsi in situazioni, di salute, di sinistro stradale o di lavoro, in cui viene richiesto il test delle urine o del capello.

Vi starete chiedendo, dunque, fino a quando il tetraidrocannabinolo possa essere riscontrato nel vostro organismo. Cercheremo di chiarivi ogni dubbio in proposito.

l'immagine rappresenta lobbisti che discutono sulla cannabis

In ogni articolo pro-cannabis avrete sicuramente letto la parola “legalizzazione” ma bisogna rendersi conto che questo processo non può avvenire solo per una decisione politica o civile

ma visto che “la pianta della canapa è come il maiale, non si butta via nulla”, con il quale quindi, si potrebbero sostituire molti prodotti, spesso inquinanti, utilizzati attualmente nella nostra sfera quotidiana, con prodotti derivanti dalla pianta di canapa.

una mano in possesso di cellulare con app

Ogni consumatore di cannabis ha sempre sognato di coltivare le proprie piante nella tranquillità più assoluta ma questo non sempre è possibile.

Le cause maggiori di denuncia nei confronti dei nostri amati growers arrivano da vicini curiosi o imprevisti incalcolabili.

La High Times Cannabis Cup è il più famoso festival organizzato nei Paesi Bassi dal 1987 che si svolge, generalmente, la terza settimana di novembre, dove si presentano e premiano annualmente le migliori varietà al mondo di derivati della Cannabis.

Queste competizioni sono anche un modo per celebrare e riconoscere il lavoro dei coltivatori e delle seedbank.

Ormai anche nel mondo dello spettacolo, la cannabis sta diventando un fenomeno diffuso, i supporter della causa sono ovunque;

Fatto sta che l’amore verso una pianta così speciale e importante come la cannabis ha permesso a numerose star del cinema e non solo, di venire allo scoperto, di rivelarsi al pubblico e rivestire i panni di sostenitori in favore della liberalizzazione della pianta.

pista da corsa atletica

L’Agenzia Mondiale Anti-doping (World Anti-Doping Agency, WADA) ha inserito la Cannabis tra le sostanze proibite in tutti gli sport dal 2004.

Le motivazioni di questa scelta sono legate soprattutto agli effetti psicotropi del tetraidrocannabinolo (THC), il principale componente della Cannabis, che potrebbero influire sulle performance degli atleti.

un detective che indaga sul 420

Un numero che cela una storia o forse più, storie alla quale ogni fattone è affezionato e tramanda oralmente ogni qualvolta che un amico chiede:

Ehi perché 420? Le leggende che riguardano il 20 di aprile, fatidica data che in America viene scritta 4.20 (pronunciato “four-twenty“, quattro e venti), sono infinite. Se vi state chiedendo del perché questa data sia entrata a far parte della cultura della cannabis, sedetevi comodi, abbiamo una storia da raccontarvi!

l'immagine rappresenta un cane in vacanza

Niente è speciale quanto l'affetto che i nostri animali domestici possono trasmetterci, ed è per questo che il nostro compito è quello di prenderci cura dei nostri pelosetti.

L'utilizzo della cannabis per patologie e problematiche proprie della specie animale diventa sempre più un'area di crescente interesse dovuto all’impiego con esiti positivi dell’applicazione della canapa in ambito umano.

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.