Non categorizzato, Varie

Dubbing

DUBBING, di cosa parliamo?
Shatter, wax, Bho, solo per citarne alcuni, per iniziare a capirci qualcosa possiamo dire che il DUB è un concentrato estratto da cime di Marijuana.

In sostanza, i “dab” non sono altro che concentrati di Cannabis ottenuti con il butano o con l’aiuto di altri gas, disponibili in vari concentrati e forme.
Shatter, Earwax, o Honey Oil sono alcuni dei curiosi nomi dati ai concentrati, i quali vengono riscaldati su una superficie per essere purificati e successivamente inalati tramite pipe. Le concentrazioni di questi oli possono raggiungere livelli di 
THC dell’ 80%, e quindi potenziare moltissimo gli effetti.
Il fenomeno in effetti in Europa ha suscitato svariate polemiche e preoccupazioni soprattutto per il processo di estrazione che, utilizzando gas infiammabili, ha procurato qualche incidente in persone che non sono state sufficientemente attente.
Bisogna inoltre essere sicuri che il DUB sia stato sufficientemente purificato perché altrimenti, fumandolo, si assumerebbero anche dei solventi chimici, decisamente dannosi.

Questi estratti si possono ottenere principalmente in due modi, uno più facile ma che presenta comunque dei rischi perché si lavora con materie altamente infiammabili e uno con l’aiuto di macchine professionali che come potete immaginare non sono facili da trovare e hanno costi consistenti.

Il metodo più comune prevede l’uso di un estrattore portatile, BHO ESTRACTOR, che consiste praticamente in un tubo di vari materiali (vetro, metallo, plastica) che va riempito di cannabis e chiuso. In  una delle estremità viene inserito del gas, molto comunemente Butano di alta qualità(ad esempio Dexso), a questo punto il gas nel suo percorso verso l’uscita del tubo dalla parte opposta “raccoglierà” tutti i cannabinoidi presenti e altri componenti benefici come i terpeni.
Il risultato sarà un olio giallo dorato con una concentrazione di THC molto forte e che va successivamente purificato dai possibili residui di solventi contenuti nel butano ( o in qualunque altro gas). Per eliminare totalmente i residui è necessario riscaldare l’olio ottenuto finché la parte liquida non sarà evaporata, mettendolo in una teglia contente acqua bollente e aggiungendola man mano se necessario.
Ricordiamoci sempre che sono gas INFIAMMABILI per cui non sono procedure da fare in casa o comunque in posti non molto ben aerati né se non si ha molta esperienza.

Una volta esaurito tutto il processo si avrà una sostanza assolutamente potenziata, simile ad un caramello dorato, trasparente e croccante,  che a seconda dell’erba di partenza avrà una concentrazione di THC molto più alta di qualsiasi prodotto si possa trovare in commercio, più forte di qualsiasi tipo di hashish. Bisogna quindi considerare questo effetto maggiore quando si fuma e entrare in sintonia con la sostanza, cercando come sempre la propria modalità di utilizzo.

Qui un video per vedere tutto il processo: https://www.youtube.com/watch?v=8e48j_rQzzI

 

Leave a Comment

Categorie